Corea del Nord riavvia sito nucleare Yongbyon: Pronti a lancio contro Usa

Seul (Corea del Sud), 15 set. (LaPresse/Reuters) - La Corea del Nord ha annunciato che il suo principale sito nucleare, quello di Yongbyon, è operativo e che sul posto sono stati eseguiti lavori per migliorare la "qualità e quantità" di armi che potrebbero essere usate "in qualunque momento" contro gli Stati Uniti. Lo ha reso noto l'agenzia di stampa nordcoreana Kcna, citando il direttore dell'agenzia atomica di Pyongyang. Il reattore principale di Yonbyong era stato spento nel 2007 nell'ambito di un accordo fra la Corea del Nord e altri cinque Paesi, fra cui Usa e Cina, che prevedeva l'interruzione delle attività in cambio di incentivi di natura diplomatica ed economica. "Tutte le strutture nucleari a Yongbyon, fra cui lo stabilimento di arricchimento dell'uranio e il reattore moderato a grafite da 5 megawatt, sono state riorganizzate, modificate o riadattate e hanno avviato le loro normali operazioni", ha detto il direttore dell'agenzia.

"Se gli Stati Uniti o altre forze ostili proseguiranno le loro politiche spregiudicate nei confronti della Repubblica Popolare della Corea del Nord e si comporteranno maliziosamente, la Repubblica Popolare della Corea del Nord è pronta ad affrontarli con armi nucleari in qualunque momento", ha detto ancora il direttore dell'agenzia. A Yongbyon sono state inoltre eseguite delle opere di innovazione per migliorare le armi nucleari "in qualità e in quantità, come richiesto dalla situazione attuale", ha concluso.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata