Congo, esplode camion-cisterna: 60 morti e almeno 100 ustionati

Le fiamme si sono diffuse rapidamente fino a divorare anche case vicine

Almeno 60 morti e cento feriti, perlopiù con ustioni di secondo grado: è questo il bilancio di un grave incidente stradale avvenuto nella Repubblica Democratica del Congo. Lungo un'autostrada nell'ovest del Paese che collega la capitale Kinshasa a Matadi, unico porto del Paese, un camion cisterna che trasportava combustibile si è scontrato con un altro veicolo, esplodendo e dando il via a un grande incendio.

Secondo la radio Okapi dell'Onu, "". "Abbiamo contato 53 corpi carbonizzati", ha dichiarato ad AFP Florian, testimone dell'incidente nel villaggio di Mbuba, 120 chilometri a ovest di Kinshasa, mentre altre sette persone con ustioni sono morte nell'ospedale Saint-Luc di Kisantu, grande città a pochi chilometri di distanza.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata