Congo, due turisti britannici rapiti nel parco Virunga. Uccisa una guardia
Il 9 aprile scorso cinque ranger e un conducente sono stati uccisi in un agguato nella stessa area

Una guardia è stata uccisa e due turisti britannici ​sono stati rapiti nel parco nazionale di Virunga, nella Repubblica Democratica del Congo, famoso per i gorilla e altre specie a rischio. Lo riferiscono ad AFP le autorità del parco. "Confermo che il nostro veicolo è stato attaccato. Tre persone sono state prelevate, fra cui due turisti", ha riferito il direttore del parco, Emmanuel de Mérode. Il portavoce del parco, Joël Wengumala, conferma invece la morte di una guardia, precisando che i turisti sequestrati sono britannici.

Il 9 aprile scorso cinque ranger e un conducente sono stati uccisi in un agguato a Virunga. Fondato nel 1925, si tratta di uno dei parchi più importanti al mondo e si estende su 7.800 chilometri quadrati, pari a tre volte le dimensioni del Lussemburgo. Vi abita un quarto della popolazione mondiale dei gorilla di montagna, a rischio di estinzione. Si trova nella provincia del Nord Kivu, dove gruppi armati combattono per il controllo delle risorse territoriali e naturali, e il bracconaggio è una forte minaccia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata