Congo, almeno 4 morti in scontri tra polizia e manifestanti a Kinshasa

Kinshasa (Congo), 19 gen. (LaPresse/Xinhua) - Almeno quattro persone sono morte in scontri tra polizia e manifestanti a Kinshasa, capitale del Congo, durante una protesta contro un emendamento alla Costituzione. Testimoni hanno riferito che alcuni negozi sono stati saccheggiati e che slogan contro il presidente Joseph Kabila sono stati scritti sui muri. Alcune auto sono state ribaltate dai manifestanti e la polizia ha isolato diverse parte della città. Nelle foto pubblicate online dai dimostranti si vedono uomini in uniformi della polizia che, insanguinati, giacciono per terra.

I manifestanti sono scesi in strada per protestare contro un emendamento alla legge elettorale, ai sensi del quale sarebbe necessario condurre un censimento della popolazione prima delle prossime elezioni. In questo modo il voto sarebbe probabilmente rinviato di un anno, il che permetterebbe a Kabila di restare ancora al potere. La legge è stata già approvata dalla Camera bassa del Parlamento e oggi è al vaglio del Senato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata