Commissione Onu su Gaza operativa dopo rinuncia avvocato Assange

Ginevra (Svizzera), 12 ago. (LaPresse/AP) - La commissione d'inchiesta delle Nazioni unite sulle possibili violazioni del diritto bellico nella Striscia di Gaza è "operativa" nonostante la rinuncia all'incarico dell'avvocatessa Amal Alamuddin, fidanzata di George Clooney, e membro del team di legali che difende il fondatore di Wikileaks Julian Assange. Lo ha fatto sapere il presidente di turno del Consiglio per i diritti umani dell'Onu, l'ambasciatore del Gabon Baudelaire Ndong Ella.

Alamuddin, esperta in diritti umani, era tra le persone nominate per la commissione, ma ha rifiutato l'incarico a causa di altri impegni. Ndong Ella ha fatto sapere che deciderà successivamente "in che modo sostenere e rafforzare" la commissione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata