Cnn rivela: Russia ha informazioni compromettenti su Trump
Dati sensibili sarebbero stati rubati da hacker durante i presunti attacchi informatici

Hacker russi avrebbero rubato informazioni personali e finanziarie compromettenti su Donald Trump. Questa la nuova rivelazione della Cnn, che cita funzionari americani. Le accuse sono state presentate in un documento di due pagine che è stato aggiunto alla relazione sulle presunte interferenze russe nelle elezioni Usa 2016. Stando al documento, inoltre, la Russia avrebbe raccolto informazioni potenzialmente dannose per entrambi i partiti politici americani, ma avrebbe poi rilasciato solo quelle riguardanti Hillary Clinton e i Democratici.

L'Fbi, sempre secondo quanto riportato dalla Cnn, sta indagando sulla credibilità e sull'accuratezza di queste accuse, che si basano principalmente su informazioni provenienti da fonti russe. 

LEGGI ANCHE Trump: Notizie Cnn sono false, è caccia alle streghe politica

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata