Clinton: Terrorismo può sfruttare sintesi genetica per armi biologiche

Ginevra (Svizzera), 7 dic. (LaPresse/AP) - I terroristi potrebbero sfruttare le nuove tecnologie per la sintesi genetica per creare armi biologiche. Lo ha detto il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, durante un incontro da Ginevra che ha l'obiettivo di rivedere la convenzione del 1972 sulle armi biologiche. La Clinton ha spiegato che l'industria per l'assemblaggio genetico offre benefici ai ricercatori, "ma può anche essere usata per assemblare i componenti di un organismo mortale". Il governo di Washington aveva già in passato riferito di sforzi da parte di gruppi come al-Qaeda di sviluppare armi biologiche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata