Cisgiordania, uccisi in un attacco tre guardie frontiera israeliane
E' successo vicino a Har Hadar, fuori Gerusalemme. L'aggressore, un palestinese, è stato ammazzato

Tre israeliani sono stati uccisi questa mattina in un attacco condotto nelle vicinanze di un insediamento israeliano nella Cisgiordania, non lontano da Gerusalemme. Lo rivelano fondi di polizia e sanitarie. Le vittime sono due guardie di sicurezza  e un poliziotto. 

"Le unità di polizia hanno risposto a un attacco terroristico vicino a Har Hadar, fuori Gerusalemme", ha detto in un comunicato il portavoce della polizia Miki Rosenfeld, confermando la morte dei tre israeliani. L'aggressore palestinese sarebbe stato ucciso.

Secondo Hazzam Qassam portavoce di Hamas si tratta di "un nuovo capitolo dell'Intifada" si apre con l'attacco di oggi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata