Cina, vice presidente Xi assente da 11 giorni: voci su problemi salute

Pechino (Cina), 12 set. (LaPresse/AP) - L'assenza di Xi Jinping, vice presidente della Cina, ha raggiunto l'undicesimo giorno e il partito comunista cinese non si è ancora espresso in alcun modo sulla vicenda. Durante la sua assenza dalla scena pubblica, iniziata il primo settembre, Xi ha perso vari incontri con dignitari stranieri, fra cui il segretario di Stato Usa Hillary Clinton. Le voci sui motivi della sua misteriosa sparizione sono molteplici, ma le ipotesi più accreditate parlano di un problema di salute, che vanno da uno strappo muscolare subito in piscina o durante una partita di calcio a un ictus o un attacco di cuore. Tra le voci più inverosimili, invece, ci sono quelle che vedono Xi come vittima di un tentato omicidio o di una faida politica con il presidente Hu Jintao sull'andamento delle riforme. L'ultima ipotesi in termini temporali, apparsa sul sito web di Hong Kong iSun Affairs, dice che il vice presidente sia semplicemente molto occupato nella preparazione della transizione politica all'interno del partito e delle conseguenti riforme. Secondo questa fonte, un parente non identificato di Xi, la salute del politico non desta preoccupazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata