Cina, uomo accoltella 8 bambini in scuola elementare

Pechino (Cina), 20 mag. (LaPresse/AP) - Un uomo armato di coltello da cucina ha aggredito gli studenti delle prima e seconda classe di una scuola elementare a Macheng, nella provincia cinese di Hubei, ferendo otto bambini. Lo hanno riferito le autorità locali, precisando che l'assalitore, identificato come il 35enne Chen Zuihang, è stato fermato. La polizia sta indagando per stabilire il movente dell'attacco. Gli studenti feriti sono stati trasportati in ospedale. Negli ultimi mesi in Cina si è verificata un'ondata di attacchi contro asili nido e scuole, spesso condotti da persone con disturbi mentali. Il mese scorso nella città nordoccidentale di Ankang un gruppo di otto uomini armati di coltelli aveva attaccato gli studenti diretti a casa, uccidendone uno e ferendone due. L'anno scorso un uomo ferì sei studenti e un genitore con una mannaia nella città meridionale di Maoming.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata