Cina, selfie di gruppo in sala operatoria con paziente: puniti medici

Xi'an (Cina), 22 dic. (LaPresse/Xinhua) - Circa una decina di medici della provincia dello Shaanxi, nel nordovest della Cina, hanno ricevuto provvedimenti disciplinari per avere scattato un selfie di gruppo in una sala operatoria vicino a un paziente. Tre dei medici presenti nelle immagini sono stati rimossi dai loro incarichi, mentre agli altri sono stati dati dei richiami amministrativi, ha riferito il dipartimento della Salute di Xi'an, capoluogo dello Shaanxi. L'ufficio inoltre punito i direttori dell'ospedale, il Fengcheng di Xi'an, e imposto delle multe. Le foto sono circolate molto su WeChat, popolare applicazione cinese di social network, innescando la rabbia dell'opinione pubblica e sollevando dubbi sull'etica professionale dei dottori.

Nelle immagini, i medici sono in posa sorridenti di fronte a un paziente privo di conoscenza sul tavolo operatorio. Secondo le indagini del dipartimento della Salute, le foto sono state scattate lo scorso 15 agosto nella vecchia sala operatoria dell'ospedale Fengcheng. I medici avevano scattato le foto per avere un ricordo dell'ultima operazione eseguita nella sala. Sul sito di microblogging Sina weibo, un utente di nome Baiyishanmao che si identifica come chirurgo della Cina orientale ha voluto dare la sua opinione sulle immagini. "A giudicare dalle foto, l'operazione era completa. I due assistenti del chirurgo stavano dando gli ultimi tocchi ai punti di sutura", ha commentato Baiyishanmao, aggiungendo che a volte un medico può essere felice del risultato di un'operazione complicata anche più dei parenti del paziente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata