Cina, segnalato uomo infetto da virus influenza aviaria nel sud

Pechino (Cina), 31 dic. (LaPresse/AP) - Le autorità sanitarie del sud della Cina sospettano che un autista di autobus sia stato infettato con il virus mortale H5N1, quello che porta la cosiddetta influenza aviaria. Lo hanno dichiarato venerdì i funzionari di Shenzhen, città al confine con Hong Kong, dove l'uomo, 39 anni, è risultato positivo alle analisi. L'annuncio arriva una settimana dopo che due uccelli morti a Hong Kong sono risultati positivi al virus. Dopo la scoperta del primo, un pollo, il 21 dicembre oltre 19mila uccelli furono abbattuti. L'uomo, il cui cognome è Chen, è stato ricoverato in ospedale con la febbre lo stesso 21 dicembre e il 30 dicembre è risultato positivo all'H5N1. Le autorità provinciali di Guangdong hanno segnalato il caso al ministero della Sanità per ulteriori accertamenti. Chen è in condizioni critiche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata