Cina, sale a 175 morti bilancio terremoto in Yunnan

Pechino (Cina), 3 ago. (LaPresse/AP) - E' salito ad almeno 175 morti e oltre 1400 feriti il bilancio del forte terremoto che si è verificato nella provincia di Yunnan, in Cina. Circa 12mila case sono crollate nella contea di Ludian, zona densamente popolata di 429mila persone che si trova circa a circa 366 chilometri a nordest della capitale della provincia, Kunming, secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa ufficiale Xinhua. Almeno 122 persone sono morte nella contea di Ludian, dove altre 1300 sono rimaste ferite e 181 sono ancora disperse. Nella contea di Qiaojia, dove abita una popolazione di 580mila persone, sono morte 49 persone, e altre 102 sono rimaste ferite. Una risulta dispersa. Secondo le notizie i soccorritori stanno ancora cercando di raggiungere le vittime in alcune città più remote.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata