Cina, ricomparso in pubblico il magnate Guo Guangchang dopo 4 giorni

Shanghai (Cina), 14 dic. (LaPresse/EFE) - E' riapparso in pubblico Guo Guangchang, presidente e fondatore del gruppo Fosun e scomparso da giovedì scorso, dopo aver collaborato nei giorni scorsi con la polizia. A farlo sapere è stato il gruppo televisivo Phoenix, presente alla riunione annuale della compagnia Fosun in un hotel di Shanghai. Venerdì la sua scomparsa aveva portato alla sospensione delle azioni del gruppo sulle borse cinesi. Venerdì la compagnia aveva fatto sapere che stava collaborando con la polizia e lo ha ribadito oggi. Secondo il direttore esecutivo di Fosun International, Wang Qunbin, le indagini si sono concentrate sugli affari personali dell'imprenditore, più che su quelli aziendali.

Nei giorni scorsi le azioni delle società controllate da Guo Guangchang, uno degli imprenditori più noti della Cina, erano state sospese a Hong Kong e a Shanghai dopo che Fosun International ha fatto sapere di aver perso le ogni contatto con il proprio fondatore e presidente,

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata