Cina, numero maiali morti recuperati in fiume Shanghai salito a 7.500

Pechino (Cina), 15 mar. (LaPresse/AP) - E' salito a 7.545 il numero dei maiali morti recuperati nel fiume Huangpu di Shanghai, dopo che ieri sono state rimosse altre 944 carcasse. Gli animali proverrebbero dagli allevamenti della zona di Jiaxing, nella vicina provincia di Zhejiang. All'origine dell'abbandono delle carcasse ci sarebbe una campagna contro la vendita di prodotti alimentari derivati da suini malati. I media di Stato hanno riferito che un allevatore di Jiaxing ha confessato di essersi disfatto dei corpi dei maiali ed è attualmente sotto indagine. Intanto, a Shanghai continua la preoccupazione dei 23 milioni di abitanti per la contaminazione delle acque potabili, sebbene il governo cittadino abbia ripetutamente tentato di rassicurare la popolazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata