Cina: Nessun legame tra condanna a morte per droga e relazioni col Canada

Pechino (Cina), 6 ago. (LaPresse/AP) - Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin ha affermato che non vi è alcun legame tra la condanna per droga del cittadino canadese Xu Weihong e le attuali relazioni Cina-Canada. "Vorrei sottolineare che le autorità giudiziarie cinesi gestiscono il caso in questione in modo indipendente, in stretta conformità con la legge cinese e le procedure legali", ha detto Wang in un briefing quotidiano, "questo caso non dovrebbe avere alcun impatto sulle relazioni Cina-Canada".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata