Cina, minacciano suicidio collettivo: 12 fermati dalla polizia

Taiyuan (Cina), 4 gen. (LaPresse/Xinhua) - Suicidio di gruppo evitato in Cina, a Shuozhou, dove 12 persone hanno minacciato di lanciarsi nel vuoto dall'edificio governativo locale della commissione sviluppo e riforme. Gli ufficiali, assieme alla polizia locale e ai vigili del fuoco, sono arrivati sulla scena e sono riusciti a impedire ai 12 di buttarsi. Secondo le autorità locali, il gruppo chiedeva un intervento del governo dopo che Ma Aibin, capo della società Shanxi Heli di venture capital, è scappato con i loro investimenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata