Cina, lo spettacolo di Harbin: quando il ghiaccio diventa opera d'arte

Ogni anno milioni di turisti invadono il capoluogo della provincia nord-orientale dello Heilongjiang

È arrivato alla sua 36esima edizione il festival del ghiaccio di Harbin, evento che si svolge nella città più fredda della Cina, capoluogo della provincia nord-orientale dello Heilongjiang. Anche in questo 2020 Harbin si è trasformata nella capitale mondiale dell'inverno con le sue sculture, le opere di ghiaccio e le innumerevoli manifestazioni che attraggono milioni di turisti. Il festival si estende su quattro aree, le due più grandi sono il Sun Island Snow Park e l'Harbin Ice and Snow Park, entrambe vicino alle rive del fiume Songhua. Quest'anno il Sun Island Snow Park copre un'area di 600.000 metri quadrati mentre sono stati 110.000 i metri cubi di neve usati per costruire e scolpire a mano queste strutture. Un lavoro enorme reso ancora più difficile dalle temperature che raramente superano i -15 gradi.