Cina indaga su regista Zhang Yimou: ha 7 figli, rischia maxi multa

Pechino (Cina), 9 mag. (LaPresse/AP) - Le autorità cinesi stanno indagando sulle accuse riferite dai media, secondo cui il regista Zhang Yimou sarebbe padre di sette bambini, in violazione della politica del figlio unico. Lo ha riferito sul proprio sito il Quotidiano del popolo, citando un ufficiale anonimo dell'autorità per la pianificazione familiare della città di Wuxi, nella provincia di Jiangsu. Nei giorni scorsi la stampa locale aveva riferito che Zhang, co-autore della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Pechino del 2008, ha avuto relazioni con quattro donne, dalle quali ha avuto sette figli. Se le accuse sono vere, scrive il Quotidiano del popolo, il regista rischierà una multa di 160 milioni di yuan (20 milioni di euro), circa il doppio del suo reddito annuale. L'ultimo film del cineasta 61enne è 'The Flowers of War', che ha per protagonista Christian Bale. Tra le sue opere ci sono inoltre 'La foresta dei pugnali volanti' e 'Hero'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata