Cina, incendio in fabbrica prodotti alimentari: 18 morti e 13 feriti

Jinan (Cina), 17 nov. (LaPresse/Xinhua) - Diciotto persone sono morte a Shouguang nella provincia dello Shandong, nella Cina orientale, in seguito a un incendio scoppiato in un impianto di prodotti alimentari della compagnia Longyuan Food Co. Lo riferiscono le autorità locali, aggiungendo che altre 13 persone sono rimaste ferite, due delle quali in modo serio. Un medico dell'ospedale di medicina tradizionale cinese di Shouguang afferma che uno dei due feriti in gravi condizioni è in pericolo di vita.

Le fiamme, riportano le autorità municipali di Shouguang, sono divampate nel tardo pomeriggio locale di domenica nel reparto di confezionamento delle carote e sono state spente dopo circa due ore e mezza. "L'incendio era vasto e molti operai sono riusciti a fuggire", ha dichiarato il proprietario di un ristorante a circa 50 metri di distanza dall'impianto. Dalle indagini preliminari è emerso che nella fabbrica c'erano 140 persone quando è scoppiato l'incendio. La polizia ha interrogato i dirigenti della Longyuan Food Co e sta indagando sulle origini dell'incendio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata