Cina, in salvo i cento turisti intrappolati da frana dopo alluvioni

Pechino (Cina), 14 lug. (LaPresse/AP) - Sono in salvo e hanno raggiunto la città cinese di Xi'an i cento turisti che erano rimasti intrappolati da una frana a seguito delle piogge che nel Paese hanno ucciso almeno 86 persone. Lo riporta l'agenzia Xinhua. I turisti, tra cui 38 vietnamiti, erano rimasti intrappolati venerdì notte nella provincia nordorientale di Gansu, dopo che una frana aveva causato il blocco di strade. Stavano andando versa una riserva naturale in Sichuan, colpita dalle piogge più violente. Dopo la disavventura hanno cancellato i programmi di viaggio, dicono le autorità locali secondo quanto riporta l'agenzia cinese. Gli allagamenti recenti sono stati i peggiori da cinquant'anni in alcune aree, con oltre 220mila persone costrette a lasciare le proprie case.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata