Cina critica sanzioni a Iran durante visita a Pechino della Merkel

Pechino (Cina), 3 feb. (LaPresse/AP) - Il quotidiano People's daily, principale giornale del partito comunista cinese, ha criticato le sanzioni imposte all'Iran in seguito all'incontro tra il presidente Hu Jintao e il cancelliere tedesco Angela Merkel, in visita a Pechino anche per spingere il Paese a convincere Teheran a fermare il programma nucleare. Gli sforzi occidentali per mettere pressioni all'Iran con un embargo del petrolio "stanno gettando un'ombra sull'economia globale", si legge sul quotidiano, che lancia poi un appello ad altri governi chiedendo loro di "mantenere la calma, trattenersi e non intensificare le tensioni".

La Merkel ha sollecitato ieri la Cina a usare la propria influenza su Teheran per spingere il governo a rinunciare a eventuali piani per lo sviluppo di armi nucleari. La Cina, che importa il 10% del petrolio dall'Iran, ha però rifiutato le sanzioni e secondo diversi analisti del Paese l'embargo potrebbe portare a uno shock economico, perché Pechino subirà pressioni per sostituire le risorse energetiche iraniane. Parlando dall'Accademia cinese delle scienze sociali nella capitale, la Merkel ha riconosciuto l'opposizione cinese alle misure punitive contro l'Iran, ma ha sostenuto che queste sono inevitabili. "La questione - ha spiegato ieri - è capire come la Cina possa usare la sua influenza per far comprendere all'Iran che il mondo non dovrebbe avere un'altra potenza nucleare".

L'articolo sul People's Daily ha ribadito argomentazioni già diffuse in precedenza da media di Stato cinesi, ma la decisione di ripubblicarle durante la visita della Merkel suggerisce che la posizione di Pechino a riguardo si stia irrigidendo. Dopo la conferenza stampa di ieri, il cancelliere ha spiegato ai giornalisti che l'agenda della visita in Cina comprende "questioni più delicate", tra cui i diritti umani e il rispetto della legge. Inoltre la leader tedesca dovrebbe sollevare le lamentele dell'Occidente sulle barriere imposte dal mercato cinese a compagnie straniere. La Merkel ha incontrato oggi il presidente Hu, ma finora non sono stati forniti dettagli sui loro colloqui.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata