Cina, aviaria in provincia Hunan: 4500 polli morti, quasi 18mila abbattuti

Milano, 1 feb. (LaPresse) - Il ministero cinese dell'Agricoltura e degli affari rurali ha riportato un caso di influenza aviaria H5N1 nella città di Shaoyang, nella provincia di Hunan. Il virus ha ucciso 4.500 polli. Lo riferisce China Global Television Network. Le autorità locali hanno sigillato e sterilizzato l'area infetta, dove un totale di 17.828 polli sono stati abbattuti e smaltiti in modo sicuro, secondo il ministero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata