Cina, attacco terroristico nello Xinjiang: 15 morti e 14 feriti

Urumqi (Cina), 29 nov. (LaPresse/Xinhua) - Un attacco terroristico è avvenuto in Cina nella regione autonoma uigura dello Xinjiang, nella contea di Shache, e il bilancio è di 15 morti e 14 feriti. Lo riferiscono le autorità locali, precisando che l'attacco si è verificato venerdì pomeriggio. Lo Xinjiang si trova nel nordovest della Cina.

Secondo la ricostruzione fornita dalla polizia, alcuni membri di una gang hanno lanciato esplosivi e attaccato civili con coltelli intorno alle 13.30 ora locale di venerdì. Una pattuglia che era in servizio nei pressi ha ucciso 11 di loro e ha trovato sul posto esplosivi, coltelli e asce. Sempre nella contea di Shache, nella prefettura di Kashgar, lo scorso 28 luglio una gang di terroristi uccise 37 civili con coltelli e asce. A ottobre un tribunale locale ha condannato 12 dei terroristi a morte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata