Cina, attacco a stazione treni a Kunming: 27 morti e 109 feriti

Pechino (Cina), 1 mar. (LaPresse/AP) - Un gruppo di uomini armati di coltelli hanno attaccato una stazione ferroviaria a Kunming, nella provincia di Yunnan. Lo rende noto l'agenzia di stampa Xinhua, aggiungendo che il bilancio è di almeno 27 morti e 109 feriti. Le autorità cinesi hanno fatto sapere di considerare l'attacco un atto terroristico. Secondo le notizie dell'agenzia l'aggressione è stata effettuata da un gruppo di uomini armati di coltelli. Xinhua non ha identificato i possibili responsabili, ma ha riportato che le autorità ritengono che si tratti di un "violento attacco terroristico organizzato e premeditato". La stazione televisiva locale K6 ha riferito che diversi aggressori sono stati colpiti dalla polizia e che i feriti sono stati trasportati negli ospedali locali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata