Cina alza a 1 dollaro a giorno soglia povertà: 128milioni di indigenti

Pechino, 30 nov. (LaPresse/AP) - La Cina ha alzato a un dollaro al giorno la soglia ufficiale di povertà, facendo aumentare drasticamente il numero di quanti siano dichiarati poveri nel Paese. Raddoppiando il livello in vigore sinora, che era stato stabilito negli anni '90 e aggiornato nel corso del tempo, il numero delle persone che vivono in povertà nelle aree rurali è così salito di 100 milioni di persone, arrivando a un totale 128. La soglia decisa è tuttavia ancora al di sotto di quella stabilita dalla Banca mondiale a 1,25 dollari al giorno. Il cambiamento, però, avvicina il Paese ai criteri internazionali. Ora un numero maggiore di persone rientra nei criteri per ottenere assistenza dallo Stato. Anche gli aiuti sono aumentati, con una crescita annuale del 20% a 27 miliardi di yuan (4,3 miliardi di dollari), ha riportato il giornale China daily.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata