Cina, a Shanghai il primo ristorante sospeso nel vuoto

Shanghai (Cina), 29 giu. (LaPresse/AP) - Cenare sospesi nel vuoto a 50 metri di altezza: un'esperienza solo per i più coraggiosi, e anche danarosi, che ora è possibile vivere a Shanghai nel primo ristorante sospeso del mondo. Un hotel del distretto di Pudong ha lanciato questa fortunata idea che a quanto pare piace molto alla gente, disposta a pagare 1.888 yuan per un tè del pomeriggio, cioè 220 euro, e 8888 yuan una cena, pari a circa mille euro.

Il primo servizio di 'dinner in the sky' è stato provato da 22 avventori che si sono detti molto emozionati e soddisfatti. "La bellezza di questa esperienza - ha spiegato uno dei presenti alla prima cena - risiede nel fatto di poter vedere la città dall'alto, in fondo non importa cosa stai mangiando, ma in questo modo il momento del pasto diventa un'occasione davvero unica".

Insieme ai clienti sulla piattaforma sospesa ovviamente ci sono anche i camerieri, tutti imbragati. Se l'iniziativa prenderà piede, presto arriveranno anche altre iniziative simili come degustazioni di viti e cocktail, tutti nel vuoto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata