Cina, 275 miliardi di dollari in 5 anni per ridurre inquinamento

Pechino (Cina), 25 lug. (LaPresse/AP) - Il governo della Cina spenderà 275 miliardi di dollari per contrastare l'inquinamento atmosferico per i prossimi cinque anni. Lo rende noto il China Daily, quotidiano di Stato cinese, puntualizzando che i piani del governo riguardano Pechino, la vicina Tientsin e la provincia di Hebei, centri densamente popolati che circondano la capitale. L'iniziativa, riporta il quotidiano, mira a ridurre in cinque anni le emissioni degli agenti inquinanti a Pechino e nelle aree circostanti del 25% rispetto ai livelli del 2012. I dettagli del piano verranno pubblicati al più presto entro la fine di luglio. Le autorità sono state per lungo tempo indifferenti rispetto ai problemi ambientali, preferendo dedicarsi allo sviluppo economico. Il risultato è che le città più grandi della Cina sono tra quelle che nel mondo hanno la peggiore qualità dell'aria e in cui l'acqua è maggiormente inquinata. Pechino ha deciso di agire solo dopo avere subito forti pressioni dall'opinione pubblica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata