Cina, 21 morti e 4 dispersi per frane in zona colpita da sisma Dingxi

Pechino (Cina), 27 lug. (LaPresse/AP) - E' di 21 morti e quattro dispersi il bilancio delle vittime delle frane che hanno colpito la zona scossa lunedì da un terremoto nel nordovest della Cina. Lo riportano i media del Paese. Le frane, causate da forti piogge, si sono verificate a sud della città di Dingxi, dove il terremoto ha provocato la morte di 95 persone, mentre altre cinque risultano disperse e più di 800 sono in ospedale. Nove villaggi sotto la città di Tianshui restano isolati, dopo che i temporali questa mattina hanno fatto saltare l'elettricità, tagliato le comunicazioni e bloccato le strade, riporta l'agenzia Xinhua. Uno dei villaggi, Rongguang, è ricoperto da fango e detriti e la metà delle abitazioni è danneggiata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata