Cina, 178 bambini salvati da tratta esseri umani:_608 arresti

Pechino (Cina), 7 dic. (LaPresse) - In Cina 178 bambini sono stati salvati dal traffico di esseri umani. Lo ha fatto sapere una nota del ministero per la Pubblica sicurezza di Pechino, facendo sapere che 608 persone sono state arrestate. Cinquemila agenti sono stati impegnati in 10 province nell'arco di sei mesi in indagini su due organizzazioni criminali, portando agli arresti, eseguiti la scorsa settimana. Le due reti criminali coinvolte sono state scoperte a maggio nella provincia di Sichuan e ad agosto nella provincia di Jujian. I bambini saranno ospitati in orfanotrofi, mentre le autorità tenteranno di restituirli alle loro famiglie. Il traffico di minori è un problema grave in Cina, dove la tradizionale preferenza per i figli maschi e la restrittiva politica del figlio unico hanno creato una fiorente tratta. I neonati maschi valgono consistenti cifre di denaro, molto più delle femmine. Anche i ragazzini vengono rapiti, spesso i maschi per essere venduti come lavoratori e le femmine come spose per uomini non sposati. Ogni anno decine di migliaia di bambini scompaiono nel Paese, ma calcolarne il numero reale è impossibile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata