Cina, 14 morti e 32 feriti per rogo su un bus: ricercato un uomo

Yinchuan (Cina), 5 gen. (LaPresse/Xinhua) - Quattordici persone sono morte e 32 sono rimaste ferite dopo che un autobus ha preso fuoco questa mattina nella Regione autonoma di Ningxia Hui, nel nord-ovest della Cina. Lo hanno comunicato le autorità locali. L'incidente è avvenuto intorno alle 7, quando l'autobus 301 ha preso fuoco nei pressi di un grande magazzino di mobili nella città di Yinchuan. Il dipartimento di pubblica sicurezza regionale di Ningxia è alla ricerca di un uomo, Ma Yongping, sospettato di aver appiccato il rogo.

Il sito è stato transennato e i feriti sono stati portati negli ospedali dell'area. Secondo la polizia, Ma possiede tre automobili. Le autorità stanno cercando l'uomo e controllando il numero di targa delle sue auto su numerose entrate e uscite stradali e autostradali. Alcune foto pubblicate sul microblog Sina Weibo mostrano l'intero bus, che appartiene alla compagnia statale di trasporto pubblico di Yinchuan, inghiottito dal fuoco e dal fumo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata