Cina, 13mila poliziotti alla ricerca di presunto omicida e rapinatore

Pechino (Cina), 10 gen. (LaPresse/AP) - Circa 13mila poliziotti in Cina stanno partecipando alle ricerche di Zeng Kaigui, sospettato di aver ucciso venerdì scorso un uomo uscito da una banca e di avergli rubato 200mila yuan (31.700 dollari) in contanti. Lo riferiscono media cinesi, precisando che Zeng è ricercato a Nanjing, nella provincia orientale di Jiangsu. Agenti stanno controllando autobus, treni, stazioni, porti, internet caffè e alberghi, portando con sé una foto di Zeng. L'uomo è sospettato di aver ucciso almeno sei persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata