Cile, separate gemelline siamesi di 10 mesi dopo operazione di 18 ore

Santiago (Cile), 14 dic. (LaPresse/AP) - Si è conclusa in Cile l'operazione durata 18 ore in cui i medici hanno separato due gemelline siamesi di 10 mesi. Le piccole Maria Paz e Maria José erano unite fra loro attraverso il petto, lo stomaco e il bacino e condividevano l'intero sistema urinario. Un portavoce dell'ospedale Luis Calvo Mackenna di Santiago, parlando in condizione di anonimato, ha detto che le bambine sono in condizioni stabili, mentre i medici si occupano di loro dopo la separazione. Si tratta dell'intervento più complesso del genere mai tentato nel Paese e la possibilità che entrambe sopravvivano è stata stimata al 50 per cento. I genitori Jessica Navarrete e Roberto Paredes hanno atteso in ansia per tutta la durata dell'intervento, nella settima e più complessa operazione cui le gemelline sono state sottoposte. La madre ha detto di aspettarsi "un miracolo divino", quando le bimbe sono entrate in sala operatoria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata