Charlotte, su pistola le impronte di Keith. Moglie pubblica video
La famiglia dell'uomo di colore freddato dalla polizia ha diffuso sul web il video in cui Keith viene ucciso

Una pistola è stata recuperata sulla scena della sparatoria che è costata la vita a Keith Lamont Scott, un uomo di colore freddato da parte della polizia di Charlotte, nel North Carolina. Sembra, secondo quanto riportato dalla Cnn, che sulla pistola ritrovata ci siano le impronte digitali della vittima.

Intanto la famiglia dell'uomo di colore ucciso dalla polizia ha diffuso in rete un drammatico video girato con il cellulare dalla moglie dell'uomo, nel quale si sente la donna chiedere ai poliziotti di non sparare al 43enne. "Non sparate! Non ha nessuna arma", urla la donna, che però nel video continua a ripetere al marito "Scott non lo fare". Poi si sentono dei colpi di pistola e infine la donna riprende il corpo dell'uomo riverso a terra. "Non mi avvicino ma sperate che sia vivo", dice infine la moglie del 43enne agli agenti.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata