Charlie Hebdo, Turchia conferma: Boumeddiene entrata da qui in Siria

Ankara (Turchia), 12 gen. (LaPresse) - Hayat Boumeddiene, la moglie di Amedy Coulibaly, è arrivata in Turchia da Madrid il 2 gennaio, ha alloggiato in un hotel di Istanbul e si è poi recata in Siria l'8 gennaio. Lo riferisce il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, all'agenzia di stampa di Stato turca Anadolu. Coulibaly è l'attentatore responsabile dell'uccisione di quattro persone nella presa di ostaggi di venerdì al supermercato kosher di Port de Vincennes a Parigi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata