Charlie Hebdo, Davutoglu: Prima pagina di ieri è grave provocazione

Ankara (Turchia), 15 gen. (LaPresse) - Il primo ministro della Turchia, Ahmet Davutoglu, si è unito a quanti dal mondo arabo hanno criticato Charlie Hebdo. Si è scagliato contro il settimanale satirico francese, che ieri in prima pagina ha pubblicato una nuova caricatura del profeta Maometto. Il giornale ha risposto così all'attacco della scorsa settimana contro la sua redazione, rivendicato da al-Qaeda della penisola araba, in cui sono state uccise 12 persone tra cui disegnatori di spicco. "La pubblicazione di questa caricatura è una grave provocazione, libertà di stampa non significa libertà di insultare", ha detto Davutoglu prima di imbarcarsi su un aereo per Bruxelles.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata