Charlie Hebdo, a Gerusalemme i funerali delle vittime al supermercato kosher

Gerusalemme, 13 gen. (LaPresse/EFE) - Sono in corso al cimitero Givat Shaul di Gerusalemme i funerali di Yoram Cohen, Philippe Barham, Yoav Hatab y Francois Michel Saada, le quattro persone uccise venerdì nell'attacco al supermercato kosher di Parigi. Lo hanno riferito i media locali, affermando che i resti delle vittime sono arrivati prima dell'alba all'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv a bordo di un volo della compagnia El Al, accompagnati dalle rispettive famiglie. I funerali sono iniziati a mezzogiorno ora locale, le 11 in Italia, e alla cerimonia partecipano il presidente di Israele Reuvén Rivlin, il primo ministro Benjamin Netanyahu, i ministri del governo, deputati e grandi rabbini israeliani.

Inizialmente era stato annunciato che i quattro sarebbero stati seppelliti nel cimitero sul Monte degli ulivi, il luogo di sepoltura ebraico più antico al mondo e che si affaccia sul Monte del tempio, o Spianata delle moschee. Per i fedeli di religione ebraica, essere sepolti sul monte degli ulivi è considerato un privilegio, per via della sua vicinanza al luogo in cui venne eretto il tempio di Gerusalemme. Visto lo spazio limitato per le sepolture, solo le persone ricche e quelle con uno status sociale elevato vengono seppellite in questo cimitero. In rappresentanza della Francia c'è la ministra dell'Ecologia e dell'Energia francese, Segolene Royal.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata