Cesare Battisti in volo dalla Bolivia per Roma. Salvini: "La pacchia è finita, galera a vita"

E' finita in Bolivia la fuga di Cesare Battisti, che potrebbe essere estradato in Italia già nelle prossime ore. L'ex terrorista rosso è stato arrestato, a Santa Cruz de la Sierra, da una squadra dell'Interpol formata da agenti italiani e brasiliani. Il 64enne è stato condannato all'ergastolo nel nostro Paese per aver partecipato a 4 omicidi. Circa un mese fa Battisti aveva fatto perdere le sue tracce in Brasile, dopo che l'ex presidente Temer aveva firmato il decreto per estradarlo in Italia. Il figlio dell'attuale capo di Stato Jair Bolsonaro su Twitter si rivolge al nostro ministro dell'Interno: "Matteo Salvini, il piccolo regalo sta arrivando", scrive Eduardo Bolsonaro. "Pacchia finita, in galera a vita", commenta sui social il capo del Viminale.