Centroamerica, 84 morti in frane e allagamenti dopo forti piogge

San Salvador (El Salvador), 18 ott. (LaPresse/AP) - Sono 84 le vittime nel Centroamerica a causa delle forti piogge che hanno provocato frane e inondazioni. Nove sono i dispersi. Secondo quanto dichiarato dal direttore della protezione civile di El Salvador, Jorge Melendez, la quantità di pioggia negli ultimi sette giorni ha superato il record cumulativo dell'uragano Mitch, che ha devastato la regione nel 1998 uccidendo 11mila persone. Le precipitazioni, ha avvisato, continueranno almeno fino a mercoledì a causa della presenza di due sistemi di bassa pressione nella zona. I leader di El Salvador e Nicaragua hanno dichiarato ieri lo stato di calamità naturale, dopo la morte rispettivamente di 32 e 31 persone. Tredici le vittime in Honduras, otto in Nicaragua.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata