Catalogna, scade l'ultimatum di Madrid
(LaPresse) Scade oggi l'ultimatum di Madrid al presidente catalano Puigdemont per chiarire se abbia o meno dichiarato l'indipendenza della Catalogna. "Puigdemont agisca con buonsenso ed equilibrio, pensando all'interesse generale", l'invito del premier Mariano Rajoy. Se il leader indipendenstista, che aveva già chiesto due mesi di dialogo, non agirà come richiesto da Madrid, il governo centrale potrebbe applicare l'articolo 155 della Costituzione per sospendere l'indipendenza, ma si è anche detto pronto a bloccare l'attivazione in cambio di elezioni anticipate alla Generalitat di Barcellona, viste come un ritorno alla legalità.