Catalogna, ex capo dei Mossos Trapero incriminato per sedizione
Imputato anche per organizzazione criminale

La giudice dell'Audiencia Nacional di Madrid, Carmen Lamela, ha incriminato l'ex capo dei Mossos d'esquadra, Josep Lluis Trapero, per sedizione e organizzazione criminale in relazione alla passività del corpo di polizia durante il referendum sull'indipendenza della Catalogna del primo ottobre scorso e per la gestione delle proteste al Consiglio d'economia del 20 settembre.

Secondo Vanguardia, sono stati incriminati per organizzazione criminale e sedizione per i soli fatti del 1 ottobre anche l'ex direttore generale dei Mossos, Pere Soler, e l'ex segretario generale dell'Interno catalano, Cesar Puig. L'intendente Teresa Laplana sarà invece processata per sola accusa di sedizione, in relazione ai fatti del 20 settembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata