Caso Nsa, Usa verso legge che equipara cittadini Ue in diritti privacy

Atene (Grecia), 25 giu. (LaPresse/AP) - L'amministrazione Obama si muoverà per introdurre una legge che garantisca ai cittadini europei la stessa protezione della privacy prevista per gli statunitensi, quando i loro dati sono trasferiti dall'Ue agli Usa. Lo ha dichiarato il procuratore generale Usa, Eric Holder, parlando ad Atene dopo un incontro di ministri di Giustizia e Interni di Usa e Ue. Le parti stanno negoziando da oltre quattro anni sulla protezione dei dati personali. La commissaria europea alla Giustizia, Viviane Reding, ha commentato in una nota definendo l'annuncio di Holder "un passo importante nella giusta direzione", che deve però essere "velocemente trasformato in legge". Ha aggiunto: "Le parole contano solo se trasformate in legge".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata