Caso Nsa, atteso voto Camera Usa su riforma programma sorveglianza

Washington (Usa), 22 mag. (LaPresse/AP) - La Camera degli Stati Uniti voterà oggi su un provvedimento che prevede di mettere fine alla raccolta di massa di dati telefonici degli americani da parte della National security agency (Nsa). Lo Us Freedom Act codifica una proposta avanzata a gennaio dal presidente Barack Obama, il quale aveva annunciato di voler porre fine alla raccolta dei dati di quasi tutte le linee telefoniche negli Usa, che venivano poi usati per cercare collegamenti con complotti terroristici all'estero. La legge prevede tuttavia che le compagnie telefoniche debbano conservare i dati per 18 mesi e permettere all'Nsa di effettuare ricerche nell'ambito di indagini sul terrorismo se l'agenzia ottiene l'autorizzazione di un tribunale. Secondo critici, dal provvedimento sono stati rimossi alcuni punti controversi in modo da ottenere il sostegno dei deputati favorevoli al programma di raccolta dati dell'Nsa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata