Casa Bianca: "Trump non ha mai mentito sul Covid"

La portavoce Kayleigh McEnany ha difeso il tycoon dopo le rivelazioni del libro di Bob Woodward

Il presidente Donald Trump "non ha fuorviato intenzionalmente gli americani sulla gravita' del coronavirus". Queste le parole della portavoce della Casa Bianca Kayleigh McEnany dopo le ammissioni del tycoon, contenute nel libro del giornalista Bob Woodward, a cui ha dichiarato di essere a conoscenza della pericolosità del Covid settimane prima che cominciasse a mietere vittime nel suo Paese. "Il presidente non ha mai mentito, ha espresso calma e le sue azioni riflettono tutto ciò".