Carovana migranti, Trump minaccia uso armi contro lancio sassi

Washington (Usa), 1 nov. (LaPresse) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha avvertito che i soldati schierati al confine con il Messico potrebbero sparare ai migranti centroamericani che lanciano pietre contro di loro mentre tentano di attraversare illegalmente il confine. Trump ha dichiarato ai giornalisti alla Casa Bianca che un gruppo di diverse migliaia di migranti in carovana dall'America centrale attraverso il Messico ha lanciato pietre "violentemente e con cattiveria" alla polizia messicana.

"Vogliono lanciare pietre contro i nostri militari, i nostri soldati contrattaccano. Ho detto loro di considerare i sassi un fucile e, quando li lanciano come hanno fatto all'esercito e alla polizia messicani, io dico che li considero un fucile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata