Carl Pistorius accusato di omicidio colposo per incidente d'auto nel 2010

Johannesburg (Sudafrica), 24 feb. (LaPresse) - Il fratello di Oscar Pistorius, Carl, è accusato di omicidio colposo per la morte di una motociclista in un incidente stradale avvenuto nel 2010. Lo riporta la testata sudafricana e-News channel Africa. Secondo quanto riferisce, giovedì si sarebbe dovuto svolgere il processo, ma l'avvocato Kenny Oldwadgte ha fatto sapere che l'udienza è stata posticipata a marzo. Il legale si è anche detto fiducioso sul proscioglimento. Venerdì Oscar Pistorius ha ottenuto il rilascio su cauzione, al quarto giorno di udienza in relazione all'accusa dell'omicidio premeditato della fidanzata Reeva Steenkamp. La modella 29enne è stata uccisa a colpi d'arma da fuoco dall'atleta paralimpico, nella sua casa di Pretoria. Lui afferma però di avere agito credendo di sparare a un intruso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata