Canada, pitone fugge da negozio e uccide 2 bambini nel sonno

Campbellton (Canada), 6 ago. (LaPresse/AP) - Due bambini sono stati uccisi nel sonno in Canada da un pitone fuggito da un negozio di animali ed entrato in casa dal condotto di ventilazione. Lo rende noto la polizia, aggiungendo che entro oggi verranno eseguite le autopsie. I bimbi, di cinque e sette anni, si trovavano nell'abitazione di un amico, che però dormiva in un'altra stanza e non è stato aggredito dal pitone. Il negozio da cui il serpente è fuggito è il Reptile Ocean di Campbellton, che vende animali esotici, e il proprietario è lo stesso della casa nella quale si trovavano i bimbi, che erano figli del suo migliore amico. La polizia ha fatto sapere che pare che le vittime siano morte per strangolamento.

Il proprietario del negozio da cui è fuggito il pitone, Jean-Claude Savoie, ha dichiarato in tv di non avere sentito nulla durante la notte e di avere scoperto "l'orribile scena" la mattina dopo, quando è andato in salotto dove dormivano i bambini. "Non riesco a credere che sia vero", ha detto Savoie al canale Global News.

Il pitone pesa 45 chili ed è lungo oltre quattro metri. Il proprietario ha spiegato che lo possedeva da oltre 10 anni e ha detto di averlo sempre tenuto nel suo rettilario e che nessuno lo toccava a parte lui. Il serpente è però riuscito a fuggire dalla teca e a infilarsi nel sistema d'areazione dell'edificio, cadendo dal soffitto addosso ai bambini. Probabilmente, come afferma un esperto di serpenti, il pitone era spaventato e, una volta caduto, si è avvinghiato alla prima cosa che gli è capitata intorno. La polizia canadese sta indagando sulla possibilità che il negozio non seguisse le norme di sicurezza sugli animali esotici. "Si tratta di un'indagine penale, bisogna valutare tutte le possibilità", ha detto il sergente Alain Tremblay.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata