Camerun, jihadisti Boko Haram decapitano tre ostaggi

Yaoundè(Camerun), 8 dic. (LaPresse/AFP) - Le forze di sicurezza hanno trovato i corpi decapitati di tre abitanti del villaggio rapiti nel Camerun settentrionale da islamisti di Boko Haram. Lo hanno riferito i funzionari del governo locale domenica. I tre uomini erano stati rapiti venerdì, insieme a una donna che è scomparsa dal villaggio di Tolkomari, a circa 10 chilometri (sei miglia) dal confine con lo stato del Borno in Nigeria, una roccaforte di lunga data di Boko Haram. "I resti di tre uomini, decapitati ... sono stati trovati sabato nella boscaglia vicino (Tolkomari)", ha detto a AFP un funzionario di alto livello, chiedendo l'anonimato e incolpando l'atrocità su Boko Haram.

Il gruppo islamista con base in Nigeria ha intensificato attacchi e rapimenti mortali nella regione del Lago Ciad, dove il Camerun settentrionale converge con Nigeria, Niger e Ciad.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata