Cambogia, Obama incontra premier Hun Sen: Servono riforme democratiche

Phnom Penh (Cambogia), 20 nov. (LaPresse/AP) - Il presidente Usa Barack Obama ha incontrato il premier della Cambogia, Hun Sen, a margine del summit dell'Asean in corso a Phnom Penh. Ufficiali della Casa Bianca hanno riferito che durante i colloqui privati Obama ha sollecitato il premier cambogiano a liberare i prigionieri politici e organizzare elezioni libere e giuste. Hun Sen è al potere dal 1985 e molti dei oppositori del governo sono finiti in carcere o in esilio. L'incontro tra i due leader, hanno riferito i funzionari, è stato teso e il premier cambogiano ha difeso le proprie politiche. Obama ha a sua volta indicato la Birmania come un punto di riferimento per l'introduzione di riforme democratiche. Se questo non accadrà, ha aggiunto, le relazioni tra la Cambogia e gli Usa non potranno essere rafforzate. I due leader hanno posato per alcune foto, ma non hanno tenuto una conferenza stampa dopo il meeting. Funzionari della Casa Bianca hanno sottolineato che Obama non avrebbe visitato la Cambogia se non fosse stato per il summit dell'Asean tenuto nel Paese. Il presidente Usa tornerà a Washington domani prima dell'alba, in tempo per la tradizionale cerimonia in occasione del Giorno del ringraziamento alla Casa Bianca, durante la quale grazierà due tacchini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata