Cambogia: cremato il Re Sihanouk, folla a Phnom Penh per l'addio

Phnom Penh (Cambogia), 4 feb. (LaPresse/AP) - E' stato cremato a Phnom Penh, in Cambogia, il re Norodom Sihanouk, morto a 89 anni il 15 ottobre dello scorso anno dopo aver abdicato nel 2004. Prima di oggi, il suo corpo è stato a lungo esposto nella camera ardente al Palazzo reale, dopo che era stato riportato nel Paese da Pechino a seguito della morte per attacco cardiaco. A guidare la cerimonia del Re Padre la vedova Monique e il figlio, l'attuale re Norodom Sihamoni. Entrambi indossavano abiti tradizionali per commemorare il monarca che ha guidato il Paese per mezzo secolo. I filmati trasmessi dalla televisione di Stato hanno mostrato parte del rito, ma sono stati oscurati da un drappo bianco sopra la telecamera prima dell'accensione della pira, per difendere la privacy della famiglia reale.

Decine di migliaia di cambogiani provenienti da tutto il Paese si sono raccolti nella capitale per rendere l'ultimo omaggio al Re Padre. I funerali sono stati un complesso insieme di riti indù, buddisti e animisti, visto nel Paese l'ultima volta 53 anni fa per la morte del predecessore e padre, re Norodom Suramarit. Dopo la cremazione, l'attuale re Sihamoni che consegnato doni a 400 detenuti graziati nel periodo di lutto per la morte del padre. Di lui ha detto che ora è "in cielo, vicino al Buddha, per sempre". Ha aggiunto: "Possa il tanto amato re sostenere e proteggere per sempre l'intero regno della Cambogia e i cambogiani".

La cremazione è stata la conclusione di sette giorni di lutto ufficiale per la morte del Re Padre e solo alti dignitari e funzionari hanno potuto prendere parte alla cerimonia. Tra questi anche stranieri, come il premier francese Jean-Marc Ayrault e il principe giapponese Akishino. Nei prossimi giorni, parte delle ceneri sarà sparsa alla confluenza dei quattro fiumi di Phnom Penh. Un'altra parte sarà conservata in un'urna che sarà posizionata nel Palazzo reale vicino a quella con i resti della sua figlia preferita, Kunthea Buppha, morta a soli 3 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata